Paros

Paros

Paros è la terza più grande isola delle Cicladi, si trova ad ovest dell’ isola di Naxos da cui si separa con una larghezza di canale stretto ( di quasi 3 miglia nautiche). La distanza di Paros dal porto del Pireo è di 90 miglia nautiche.La sua superficie è di 194,46 kmq e la lunghezza delle costiere è 118,5km. La sua posizione nell’ Egeo centrale, il crocevia con le rotte marittime che collegano la Grecia continentale con le isole dell’ Arcipelago, con l’ Asia Minore e con il Mediterraneo, hanno costituito la base storica per lo sviluppo dell’ isola. Alcune delle sue coste formano bellissime spiagge sabbiose (soprattutto alla parte dell’ ovest), oppure spiagge ripide e rocciose ( alla parte del nord),e ci sono quelle che formano dei porti naturali (alla parte del nord). La grande baia di Naoussa è al nord ed è uno dei porti più pittoreschi nel mar Egeo.

Parikia è stata costruita al centro della parte ovest di Paros, attorno a una baia lunga e protetta. Si tratta della capitale dell’ isola, il centro amministrativo ed economico ma anche il suo porto. Il nome di Parikia ( letteralmente significa “colonia” oppure “comunità”) risale al periodo bizantino quando Ekatontapiliani aveva come membri di colonia molti residenti dell’ isola. Col passare degli anni i “pariki”sono stati insediati nella vecchia città la quale è stata rinominata da Paros a Parikia. Facendo un giro per Parikia si può trovare ad ogni angolo delle taverne e dei ristoranti tipici, mentre per i vicoli attorno al castello veneziano e per il lungomare ci sono locali di ogni genere. Il tramonto regala a Parikia dei momenti di bellezza unica e appena persi i colori del crepuscolo , inizia la vitta notturna della città.

Naoussa è senza dubbio uno dei porti più pittoreschi dell’ Egeo ed è costruita in una baia protetta al nord di Paros. Naoussa si caratterizza per lo sviluppo turistico e per l’ intensa vita notturna. Il cuore pulsante di Naoussa si trova appunto nel suo porticello con lo sfondo di decine barche da pesca e le rovine del castello veneziano. I vecchi magazzini dei pescatori sono diventati bar, caffè e locali a cui si servono freschissimi piatti di pesce e frutti di mare. Facendosi un giro fra i vincoli imbiancati, si scopre la bellezza di Naoussa che conserva ancora oggi i suoi colori e la sua fisionomia combinando con fascino il passato ed il presente. Attorno a Naoussa ce ne sono delle spiagge meravigliose come Piperi, Monastiri, Kolimbithres, S. Anarghiri, Lagheri e Santa Maria.

Cose Da Visitare:
Castello Veneziano
Collina del castello
Museo Archeologico di Parikia
Museo del Folklore di Kapari
Ekatontapiliani – Museo della chiesa
Monasteri
Antiche cave di marmo
Valle delle farfalle
Attività:
Vela
Immersioni
Windsurf / Kitesurf
Acqua Park